Restauro dei reperti archeologici di Lovere

E’ in corso la catalogazione ed il restauro dei reperti archeologici provenienti dallo scavo della necropoli romana di Lovere, sotto la supervisione della Soprintendenza Archeologia, belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia.

Nell’ambito della rassegna “Del Bene e del Bello”, promossa dalla Comunità Montana e dal Consorzio BIM della Valle Camonica, sono stati presentati in anteprima alcuni reperti restaurati, esposti presso l’Accademia di belle arti Tadini. L’allestimento è stato curato da Studio Restauri Formica s.r.l. .