Monumento a San Giovanni Nepomuceno nella corte grande del Castello Sforzesco

TAGS:

  • Anno: ottobre 2014 / aprile 2015
  • Città: Milano
  • Committente: TMC pubblicità – progetto Exponsor – art in progress
  • Direzione Lavori: Dott. Arch. Marcello Sita
  • Soprintendenza Beni Artistici e Storici: Direzione Operativa Arch.Chiara Livraghi
  • Operazioni Svolte:
    Pulitura
    Trattamento biocida
    Preconsolidamento
    Rimozione croste nere
    Consolidamento fratture
    Microsigillature
    Restauro e ricollocamento parti metalliche
    Trattamento o sostituzione zanche metalliche
    Protezione

Restauro del monumento a San Giovanni Nepomuceno nella corte grande del Castello Sforzesco

Nel XVIII secolo lo scultore Giovanni Dugnani, per incarico del marchese Annibale Visconti, richiese alla Fabbrica del Duomo due blocchi di marmo di Candoglia con cui eseguì il monumento dedicato a san Giovanni Nepomuceno che fu posto nella piazza d’arme del castello nella collocazione che ancora conserva.

Al momento dell’attuale intervento di restauro il marmo presentava formazione di croste dendritiche sulle aree protette dal dilavamento e degrado intercristallino delle aree dilavate dove si era sviluppata una patina biologica. La pulitura ed il consolidamento con nanoparticelle di idrossido di calcio in etanolo, appositamente formulate da CSGI dell’Università di Firenze, hanno ridato leggibilità ai particolari della lavorazione del marmo.