Università Cattolica, Chiostro dorico dell’ex Monastero di Sant’Ambrogio, Milano

TAGS:

  • Anno: giugno / settembre 2014
  • Città: Milano
  • Committente: Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Soprintendenza Beni Artistici e Storici: Soprintendenza per i Beni Architettonici della Lombardia Occidentale
  • Operazioni Svolte:
    Pulitura
    Dissalazione
    Preconsolidamento
    Consolidamento con iniezioni
    Consolidamento con imperniatura
    Integrazione intonaci
    Ricostruzione intonaci
    Integrazione pittorica
    Tinteggiatura
    Velinatura

Restauro del chiostro dorico dell’ex Monastero di Sant’Ambrogio, Università Cattolica, Milano

I lavori in muratura del chiostro del monastero di Sant’Ambrogio detto ‘dorico’ dalla forma dei capitelli, furono completati nel 1616. La trasformazione napoleonica in ospedale militare causò la decadenza del complesso, ristrutturato negli anni Trenta su progetto dell’arch. Muzio come sede dell’Università Cattolica.
Il degrado maggiore era causato dal ristagno di umidità sulla cornice marcapiano, con formazione di subflorescenze e distacchi e cadute di parti di intonaco. Sono state effettuate iniezioni di consolidamento con malta idraulica e successive integrazioni delle lacune con uno strato di arriccio, stesura di intonaco e di intonachino pigmentato in pasta con l’impiego di malte di calce per evitare formazione di sali solubili. Per ottenere uniformità cromatica è stata eseguita una velatura con acqua di calce e terre minerali.